Pienza città della poesia, viaggio in Italia per Mario Luzi

La città di Pio II è stata per un giorno intero la ‘Città della Poesia’. Sabato i poeti contemporanei italiani e stranieri sono arrivati a Pienza per ricordare uno dei loro maestri, Mario Luzi, cittadino onorario di Pienza. Mario Bojorquez (Messico) Loretto Rafanelli, Roberto Veracini, Evaristo Seghetta Andreoli hanno letto le loro poesie in un clima di grande partecipazione. Si sono succeduti negli interventi del convegno Fabrizio Fè sindaco, Luciano Bonuccelli, Fernanda Caprili, Roberto Nencini, Nino Petreni, tutti amici e collaboratori di Mario Luzi. Giampietro Colombini assessore alla cultura ha coordinato il convegno. In una sala consiliare gremita di amici pientini si è ricordato il grande amico scomparso. Si è detto che la poesia è una grande risorsa per la ricerca della pace, della verità, dell’amore fra i popoli, che la magia della parola propria della poesia sa parlare meglio di ogni altro messaggio al cuore degli uomini, che solo apparentemente la poesia appare talvolta ‘difficile’ ma che in realtà è una musica che ha la proprietà di assecondare i migliori sentimenti dell’animo umano e di creare armonia fra le comunità. Il poeta messicano Mario Bojorquez è stato accolto con grandi applausi, uno dei poeti più amati nel mondo, capace come pochi di interpretare i sentimenti del popolo della sua terra.

Fabio Pellegrini


Con la partecipazione dei poeti:

Mario Bojorquez (Messico)

Loretto Rafanelli (Italia)

Roberto Veracini (Italia)

Evaristo Seghetta Andreoli (Italia)

Interventi di:
Fabrizio Fè – Sindaco di Pienza
Luciano Bonuccelli, Fernanda Caprilli, Roberto Nencini, Nino Petreni.
Coordina:
Giampietro Colombini – Vice Sindaco e Assessore alla Cultura

leggi pdf